Logo Provincia

C.S.T. Provincia di Padova

Centro Servizi Territoriali - Servizi Informativi

Risposte alle domande frequenti - Firma digitale

Compilare e firmare il  modulo qui scaricabile. Inviare il modulo compilato mezzo fax al numero 0498201929, unitamente a fotocopia di documento di identità valido e codice fiscale, o via email a support@provincia.padova.it
Viene consegnato un dispositivo business key
L'utente verrà contattato per il ritiro che deve avvenire di persona, in quanto ci sono i contratti Infocert da firmare ed inoltre perchè si procede all'attivazione e quindi alla verifica del buon funzionamento della businesskey.

Altre info : support@provincia.padova.it

Tutte le indicaziioni sull'utilizzo della firma digitale sono disponibili nel sito logo infocert

Vedi allegato

Vedi il manuale di utilizzo del dispositivo di firma digitale

Attenzione: se si digita per dieci volte il PIN errato non è più possibile il ripristino con il PUK, il dispositivo non è più utilizzabile. Lo stesso succede dopo avre digitato per tre volte in modo errato il PUK.

Sblocco PIN

1- Inserire la businessKey e aprire il menù “Gestisci BusinessKey” e scegliere “Sblocca il Pin di accesso a BusinessKey Lite"

Doppio click - compare una finestrella

Inserire il codice PUK  e scegliere il nuovo PIN (otto numeri).
Dare l’OK e procedere normalmente con la firma dei documenti.

 

Previo appuntamento, consegnare all'ufficio preposto del Settore Sistemi Informativi della Provincia, entro e non oltre il giorno precedente alla data di scadenza dei certificati:
1) la smart card o businesskey
2) il PIN o il PUK
3) fotocopia documento id. valido
4) eventuale delega se non viene l'intestatario della smart card

Il rinnovo vale per 3 anni.

Prenotazione va fatta telefonando allo 0498201450 o via e-mail : support@provincia.padova.it

Inserire chiave, aprire la cartella "Apri cartella per visualizzare i file", eliminare tutto il contenuto della cartella.

Per il ripristino del software delle Businnes Key (colore bianco), collegarsi al sito di Infocert SpA e accedere alla pagina di installazione software per Business Key e seguire le indicazioni.

Per il ripristino del software delle Businnes Key (colore grigio) scaricare la cartella compressa da https://cloudcst.provincia.padova.it/s/NsDdtxx7Fi84PFd

Per risolvere il problema è necessario far aprire la porta 389 del firewall.

E' necessario scaricare un componente aggiuntivo di Abode:
riferimento normativo
http://www.digitpa.gov.it/firma-digitale-formato-pdf
http://www.adobe.com/it/security/italiandigsig.html
area download:
http://www.adobe.com/it/security/software/form.html
(bisogna registrarsi per scaricare l'eseguibile da lanciare sul PC)

Vedi allegato

Il 6 giugno 2009 sono state pubblicate in Gazzetta Ufficiale le regole tecniche riguardanti la firma digitale (DPCM 30/3/2009). Le regole sono state integrate dalla Deliberazione 45 del CNIPA, pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 3 dicembre 2009.

La deliberazione concentra in un unico documento tutti gli aspetti tecnici della firma digitale, quegli aspetti che di solito sono piu' soggetti a variazioni ed evoluzioni: formato delle firme, algoritmi, formato e semantica dei certificati di sottoscrizione. Assorbe sia la vecchia deliberazione 4/2005 sull'interoperabilita', sia la 34/2006 sulla firma XML nonche' gli articoli relativi ad algoritmi e formati di firma, che precedentemente erano stati trattati nel DPCM 13/1/2004 e, di nuovo, nella deliberazione 4/2005 (https://www.firma.infocert.it/utilita/deliberazione45.php).

I file firmati digitalmente in formato .P7M (dal pulsante "Firma" di DiKe, versione Lite su chiavetta o 5.3 installata su PC) non hanno marcatura temporale come quelli in formato CAdES (o CAdES-T).

Per poter firmare e marcare temporalmente CAdES bisogna predisporre un PC con installato DiKe 5.3 (https://www.firma.infocert.it/installazione/installazione_DiKe.php) e da "Strumenti -> Disponibilità Marche Temporali" richiedere al servizio di InfoCert l'accesso al servizio di marche temporali ("Richiedile"), in modo da poter utilizzare "Firma e marca" (servizio a pagamento).

Su DiKe 5.3 dal menu "Strumenti -> Configurazioni -> linguetta Parametri di marcatura" può vedere che il formato CadES-T è supportato

Si sono verificati alcuni problemi di compatibilità tra chiavetta USB BusinessKey Lite di InfoCert e sistemi operativi Windows a 64bit (Windows 7 64bit e successivi).
Per poter firmare su queste piattaforme è necessario scaricare ed installare sul PC la versione ultima 5.x.x del software Dike (https://www.firma.infocert.it/installazione/installazione_DiKe.php) ed eseguire il processo di firma con il software Dike installato anziché con il Dike Lite a bordo della chiavetta USB BusinessKey Lite.

Per l'importazione dei certificati sui browser di dispositivi con seriali 7028.. è necessario un software aggiuntivo da installare su pc che è reperibile all'interno del sito web di Infocert S.p.A. all'indirizzo: https://www.firma.infocert.it/software/SafeDive_setup_1.4.1.7.zip